Leggi! In nome del tuo Signore che ha creato,
Ha creato l’uomo da un’aderenza,
Leggi, che il tuo signore è il generosissimo,
Colui che ha insegnato mediante il calamo

               Sura 96, L’aderenza, 1-4

 

Si ritiene che i versetti del Corano citati sopra siano i primi ricevuti dal profeta Muhammad (Maometto). Il primo messaggio rivolto a lui, ma anche e soprattutto il primo ordine dato a tutta la comunità che lo avrebbe seguito, è stato: “Leggi!”.

Musulmani Omosessuali in ItaliaNoi, persone musulmane attive ne Il Grande Colibrì, crediamo in un Islam che incentiva le persone a informarsi, studiare, leggere e sapere. Crediamo che la religione islamica debba essere molto inclusiva e pacifica. Crediamo nel rispetto della diversità e dell’autodeterminazione delle persone; nella conoscenza e nella curiosità tra persone e tra popoli come strumenti rivoluzionari di miglioramento di se stessi e della società; nei diritti universali ed inviolabili dell’essere umano; nei principi della democrazia e della laicità; nella lotta ad ogni forma di pregiudizio, di intolleranza, di violenza e di fascismo.

Lavoriamo per rompere l’invisibilità e il silenzio ostile che circondano le persone lesbiche, gay, bisessuali, transgender, queer e intersessuali (LGBTQI) di fede islamica, per smontare i pregiudizi omofobici e islamofobici in cui siamo immersi.

 

Siamo disponibili e desiderosi di collaborare con chiunque si riconosca in questi valori, senza preclusioni basate su credenze religiose o filosofiche, origini etniche e nazionali, identità di genere e orientamento sessuale, o altro.

Se vuoi contattarci, scrivici a moi@ilgrandecolibri.com o attraverso la nostra pagina contatti.

Per un’introduzione al rapporto tra Islam, orientamento sessuale e identità di genere, leggi gli interventi dell’imam Ludovic-Mohamed Zahed: