carta degli impegni

1. Ci impegniamo a offrirti la migliore informazione che possiamo garantirti con le nostre capacità e risorse, avendo sempre come primo obiettivo la qualità di quello che facciamo e non la quantità.

2. Ci impegniamo a darti elementi utili a comprendere la realtà nella sua complessità e a cogliere occasioni per migliorarla, senza iper-semplificare, esagerare e distorcere avvenimenti, dati e opinioni.

3. Ci impegniamo a esplicitarti i nostri valori e i nostri obiettivi, che inevitabilmente incidono sulle scelte politiche, sulle opinioni culturali e sulla valutazione dei fatti, ma non sulla loro descrizione.

4. Ci impegniamo a non rincorre visibilità, lettori e potere: rifiutiamo il sensazionalismo, non montiamo scandali sul nulla, non sollecitiamo i tuoi bassi istinti e non cerchiamo neppure di compiacerti.

5. Ci impegniamo a rifiutare ogni tentativo di influenzare il nostro modo di agire e di informare che non sia in linea con i principi qui elencati e, al contrario, a valutare ogni suggerimento che sia in linea con tali principi.

6. Ci impegniamo a fare ogni sforzo per verificare la veridicità delle informazioni che ti forniamo e a esplicitare e argomentare ogni eventuale dubbio su qualsiasi notizia che riportiamo.

7. Ci impegniamo a indicarti le nostre fonti e, quando possibile, a linkarle e a spiegarti quando e perché non seguiremo questo principio (per esempio, per evitare di pubblicizzare materiali illegali).

8. Ci impegniamo a proteggere le nostre fonti dirette, garantendone l’anonimato quando necessario alla loro tutela e rifiutando di esercitare o che sia esercitata ogni pressione per un loro svelamento.

9. Ci impegniamo a richiedere con fermezza agli altri mezzi di comunicazione un uso corretto e rispettoso delle informazioni, senza tacere neppure per convenienza, per vicinanza di idee o per simpatia.

10. Nella consapevolezza di non essere esenti da errori, ti chiediamo di segnalarci ogni sbaglio, imprecisione e mancanza, impegnandoci a valutare le tue indicazioni e a porre eventualmente rimedio.