Solidarietà confuse (e se adottassimo un condom?)

Un bambino che legge una copia della Bibbia

MONDO Ma discriminare gay e lesbiche è una manifestazione di fede che deve essere tutelata dalla legge? Per molte organizzazioni religiose la risposta è affermativa, ma per uno stato laico è davvero impossibile sostenere questa posizione. E’ del tutto lineare, quindi, la decisione dell’Illinois di negare finanziamenti pubblici alle opere pie cattoliche che si occupano di adozioni se pretendono di relazionarsi solo con le coppie sposate eterosessuali. “E’ una loro scelta” ha commentato il governatore Pat Quinn, sottolineando come siano state le opere pie a volersi porre fuori dai requisiti richiesti dalla legge sui finanziamenti [Chicago Tribune]. Nel Regno Unito, invece, è polemica perché la Commissione sull’uguaglianza ed i diritti umani si è proposta di assistere due dipendenti pubblici che si sono rifiutati di servire cittadini omosessuali [Guardian].

MOI Un gruppo di femministe americane di colore, dopo una visita in Palestina, promuove la campagna di boicottaggio, disinvestimento e sanzioni contro Israele per denunciare l’ingiustizia dell’occupazione. Nell’appello, le femministe denunciano giustamente la pratica del pinkwashing (“l’uso da parte dello stato di un supporto apparente all’uguaglianza di genere e sessuale per mascherare l’occupazione”; Il Grande Colibrì), ma certo non basta avere incontrato il gruppo dei Palestinian Queers, giovani attivisti che “inquadrano la lotta per la giustizia di genere e sessuale come parte integrante di una cornice complessiva per l’autodeterminazione e la liberazione”, per chiudere il discorso sui diritti LGBTQ* in Palestina… [Electronic Intifada]

POLITICA Conoscere i meccanismi di selezione della classe politica che governa è un diritto di ogni cittadino in una democrazia rappresentativa. Per questo è giusto capire se davvero il deputato del PdL Marco Milanese, al centro dell’ennesimo scandalo, sia arrivato al potere solo grazie al legame personale con il ministro Giulio Tremonti. Se poi qualcuno vuole investigare sul tipo di rapporto tra i due uomini (amicizia o amore), non si tratta di omofobia (come sostiene Gay.tv, descrivendo il protagonista del massacro sociale berlusconiano come un docile “signorotto” e la possibilità che una coppia abbia usato la politica per fini personali illegali come una “umanissima, persino tenera verità”!), ma solo di pessimo giornalismo. Esattamente come quello di chi spara un titolo sulla “coppia Tremonti-Milanese” solo per fingere solidarietà…

MOVIMENTO PinkNews stila la classica delle dieci persone LGBTQ* più potenti (ovvero più seguite) su Twitter: si tratta di sette uomini e sole tre donne, che però conquistano primo (Lady Gaga, 11 milioni e mezzo di followers), secondo (Ellen DeGeneres, 7 milioni) e quarto posto (Lindsay Lohan, 2 milioni). Primo tra gli uomini il comico inglese Stephen Fry, con 2 milioni e 800mila seguaci. Ovviamente, anche Il grande colibrì ha la sua piccola pagina Twitter, in cui usiamo l’etichetta #LGBT_it per distinguere le notizie in italiano sul mondo LGBTQ* [Il Grande Colibrì].

CULTURA Il 19 luglio, in occasione della International Aids Society Conference, verrà proiettato al teatro all’aperto della Casa del Cinema di Roma (largo Marcello Mastroianni) il documentario “+o- il sesso confuso – Racconti di mondi nell’era AIDS” di Andrea Adriatico e Giulio Maria Corbelli [IAS 2011]. Il film ripercorre, attraverso numerose testimonianze di grande impatto emotivo, i 30 anni dell’AIDS e, con la sua sobrietà, contribuisce ad avviare finalmente un dibattito sereno su questa malattia che ha cambiato il modo di concepire la sessualità e che troppo spesso genera intorno a sé solo una fitta coltre di paura e di ignoranza.

SESSUALITÀ “Assumere la terapia antiretrovirale se si è sieronegativi può diminuire le probabilità di contagio del 73%”: è questa la scoperta di uno studio condotto in Africa dalla Bill e Melinda Gates Foundation che verrà presentato proprio alla Conferenza IAS di Roma. “Gli antiretrovirali sono una pietra miliare fondamentale nella prevenzione dell’Hiv” sostiene il ricercatore Connie Celum [Gay.it]. Peccato che la profilassi pre-esposizione diminuisce i rischi di contagio, ma non li annulla: e allora perché non puntare tutto sul molto più efficace preservativo?

CRONACA Il Karma – Borgo dei sensi, una delle discoteche più famose di Milano, è al centro di un maxi-sequestro operato dalla Guardia di Finanza in un’inchiesta con accuse pesantissime: associazione a delinquere, truffa alle banche, frode fiscale, riciclaggio e bancarotta fraudolenta. La discoteca è famosa nella comunità gay non solo per la presenza vistosa dei proprietari agli ultimi Pride, ma soprattutto perché ospita da anni la serata “Join the gap”, principale fonte di finanziamento dell’Arcigay locale, attaccata ora da più parti: Gay.tv, ad esempio, si chiede se “è giusto continuare a finanziare e frequentare un ambiente corrotto nel midollo”.

 

Pier
©2011 Il Grande Colibrì

 

Scritto da
More from Pier

Dal cuore delle coppie (gay) la riscossa per l’Italia

Uganda, 30 anni all’assassino di David Kato Kinsule Francia, un bacio gay...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *