7giorniLGBT – Notizie LGBT dal 6 al 12 gennaio

principe indiano Yuvraj Manvendra Singh Gohil
Il principe indiano Yuvraj Manvendra Singh Gohil

La foto della settimana – Il principe indiano Yuvraj Manvendra Singh Gohil, dichiaratamente gay, ha creato nel proprio palazzo un centro di aiuto e accoglienza per persone LGBTQIA senza fissa dimora.

La frase della settimana – La presidenza della Costa Rica sul riconoscimento del matrimonio tra persone dello stesso sesso [Twitter]:

Amare è una condizione umana che deve essere rispettata, senza nessun tipo di discriminazione

Asia e Oceania:

India. La Corte suprema ha annunciato che riesaminerà la costituzionalità della sezione 377 del codice penale, che condanna penalmente i rapporti sessuali “contro l’ordine della natura” [Il Grande Colibrì].

Indonesia. Sul proprio profilo Twitter l’aviazione militare ha sostenuto che le persone LGBTQIA non possono arruolarsi perché commettono “atti immorali” e soffrono di “disturbi mentali” [The Jakarta Post].

Medio Oriente e Africa settentrionale:

Arabia Saudita. Si è sollevato il putiferio dopo che è diventato virale il video di un presunto matrimonio tra due uomini alla Mecca; le fonti sono incerte, ma ci sarebbero stati numerosi arresti [Il Grande Colibrì].

Israele. Da aprile Magen David Adom (Stella rossa di David) permetterà anche agli uomini gay e bisessuali non casti di donare il sangue, che verrà comunque sottoposto a speciali trattamenti [The Times of Israel].

Americhe:

La Corte Interamericana dei Diritti Umani ha chiesto ai paesi latino-americani di legalizzare i matrimoni omosessuali. Il governo della Costa Rica ha affermato di appoggiare “totalmente” la sentenza [Il Grande Colibrì].

Stati Uniti. In un clima di crescente odio per le minoranze etniche e sessuali, gli attivisti per i diritti denunciano l’omicidio di ben 4 lesbiche nere in appena una settimana alla fine del 2017 [The Huffington Post].

Europa:

UE. L’avvocato generale della Corte di giustizia ha chiesto agli stati membri che non riconoscono le unioni gay di garantire comunque il ricongiungimento familiare anche alle coppie omosessuali [Reuters].

Germania. Per la prima volta la copertina di Playboy è dedicata a una modella e showgirl transessuale: Giuliana Farfalla, 21 anni, è già molto nota anche al pubblico televisivo [Frankfurter Allgemeine Zeitung].

Africa:

Ghana. Un rapporto di Human Rights Watch denuncia come, a causa delle leggi introdotte in epoca coloniale, le persone LGBTQIA debbano affrontare gravissime violenze e discriminazioni.

Namibia: a Windhoek il Women’s Leadership Centre (Centro di leadership femminile; WLC) ha organizzato il primo Lesbian Festival, con la partecipazione di più di 60 donne da tutto il paese [All Africa].

Italia:

Novara. NovarArcobaleno ha annunciato che organizzerà il primo Pride della città piemontese a maggio: la manifestazione verrà presentata ufficialmente con una conferenza stampa il 17 gennaio [Il Venerdì di Tribuna].

Savona. Un medico di famiglia, Fabio Vaccaro, ha esposto nel suo studio un manifesto per pubblicizzare “un percorso di conversione, su base religiosa e psicologica” per gay e lesbiche [Il Secolo XIX].

Gli approfondimenti della settimana:

Religione. Il 13 gennaio 1998 Alfredo Ormando si dava fuoco in piazza San Pietro per protestare contro la demonizzazione dell’omosessualità fatta dalla Chiesa. Il ricordo di Gianni Geraci [Io Sono Minoranza].

Sport. Rosario Coco, di Gaycs / AICS, presenta Outsport, un’iniziativa di studio e di formazione a livello europea per rendere il mondo dello sport meno omofobo e transfobo e più accogliente [Il Grande Colibrì].

Pier
©2018 Il Grande Colibrì

More from Pier Cesare Notaro

Samir, difficoltà e sogni dal Marocco (MOI Voices 5)

Samir (nome di fantasia) è un ragazzo trentenne che non passa inosservato,...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *