#Lesbomadario. Amori di attrici: lieto fine o dramma?

Le notizie di questa settimana:
Giappone – Matrimonio simbolico tra attrici
India – Bollywood, si suicida un’attrice bisex
Russia – Foto online, licenziata prof lesbica
USA – Minaccia omofobi, licenziata allenatrice
Sudafrica – Stupri correttivi: il documentario

Giappone – Matrimonio simbolico tra attrici. Il matrimonio simbolico tra la famosa attrice tv Ayaka Ichinose e la ballerina Akane Sugimori può favorire il dibattito sui diritti LGBT in Giappone.

Akane Sugimori dice: “Dal 2009 ho passato tre anni a ballare nei teatri di intrattenimento. Quando mi presentavo, spiegavo di appartenere a una minoranza sessuale e il risultato è stato che i clienti sono diventati attivisti… Se dimostriamo che stiamo vivendo una vita felice e, come risultato, la gente si costruisce immagini meno cupe delle minoranze sessuali, sarà più facile per altri omosessuali parlare di se stessi. E quante più persone vengono allo scoperto, tanto più diventerà probabile che ci sia un riconoscimento legale per i matrimoni tra persone dello stesso sesso“. [ajw.asahi.com]

India – Bollywood, si suicida un’attrice bisex. Disha Ganguly, promessa sposa a un altro attore, si è tolta la vita dopo che la famiglia aveva cacciato la sua convivente e fatto pressioni affinché si sposasse.

Il mondo cinematografico non è proprio un paradiso. È vero che Bollywood è piena di gay, ma quasi tutti rimangono nascosti e si fingono eterosessuali. Tutte le difficoltà delle persone LGBT anche nel mondo apparentemente dorato di Bollywood emergono drammaticamente nella storia dell’attrice Disha Ganguly. Anche la sua amata, saputa la notizia, ha tentato di darsi la morte gettandosi sotto un treno, ma è stata fermata all’ultimo minuto. L’ambiente relativamente progressista di Bollywood non è bastato a proteggere le due ragazze dalle pesanti pressioni sociali. [ilgrandecolibri.com]

Russia – Foto online, licenziata prof lesbica. Il tribunale di San Pietroburgo ha cassato il ricorso di un’insegnante contro la scuola che l’ha licenziata per alcune foto giudicate immorali con motivazioni ridicole.

[La foto di un bacio lesbico] è inaccettabilissima perché è una dimostrazione pubblica di aspetti intimi della vita privata della persona e delle sue preferenze sessuali perverse (lesbiche) ed esprime il suo totale disprezzo per la società e per i suoi principi morali ed etici. Queste azioni promuovono e legittimano, agli occhi di bambini e adolescenti, comportamenti osceni e amorali e relazioni sessuali non tradizionali, creano atteggiamenti sessuali non convenzionali, false infatuazioni per relazioni sessuali non tradizionali e idee sbagliate sull’uguaglianza sociale. [meduza.io]

USA – Minaccia omofobi, licenziata allenatrice. Una scuola dell’Indiana (USA) ha licenziato l’allenatrice Jess Dooley: aveva invitato a bruciare una pizzeria che non voleva servire i matrimoni gay.

Il sovrintendente scolastico Wayne Stubbs ha detto: “La signora Dooley ha imparato una lezione difficile sull’uso scorretto delle comunicazioni elettroniche. Troppo spesso, purtroppo, le comunicazioni elettroniche sono inviate senza che il mittente capisca pienamente l’effetto potenzialmente dannoso del suo messaggio. Forse questo episodio servirà come un esempio utile dell’attenzione e della cautela che bisogna esercitare prima di inviare frettolosamente un messaggio elettronico concepito male che può raggiungere letteralmente milioni di lettori”. [goshennews.com]

Sudafrica – Stupri correttivi: il documentario. Il documentario “Mummy busy” di Iris Lebrun racconta la storia di Busisiwé, violentata perché lesbica e oggi combattiva madre di cinque figli.

Nelle strade di ocra rossa dei sobborghi poveri di Johannesburg, la povertà e la criminalità sono problemi cronici. Busisiwé, madre suo malgrado, si sforza di allevare i suoi cinque figli in questo ambiente ostile. Un tuffo nel cuore della vita quotidiana di una famiglia nera sudafricana colpita dalla piaga dello stupro “collettivo”. [vimeo.com]

Scritto da
More from Michele

“Gay diabolici e assassini”: gli omofobi si scatenano

Dev’essere proprio vero che Batman e Robin sono amanti, anzi probabilmente siamo...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *