sabato 25 aprile 2015

#Lesbomadario. Amori di attrici: lieto fine o dramma?

#Lesbomadario. Amori di attrici: lieto fine o dramma?
Condividi su: Facebook - Twitter - Seguici su: Facebook - Twitter
Iscriviti ai feed - Scrivici a mail@ilgrandecolibri.com
Leggi la rassegna stampa settimanale sulle donne LBT di tutto il mondo
Leggi la rassegna stampa settimanale
sulle donne LBT di tutto il mondo
Le notizie di questa settimana:
Giappone - Matrimonio simbolico tra attrici
India - Bollywood, si suicida un'attrice bisex
Russia - Foto online, licenziata prof lesbica
USA - Minaccia omofobi, licenziata allenatrice
Sudafrica - Stupri correttivi: il documentario


giovedì 23 aprile 2015

India, lo spettacolo triste dell'omofobia a Bollywood

India, lo spettacolo triste dell'omofobia a Bollywood
Condividi su: Facebook - Twitter - Seguici su: Facebook - Twitter
Iscriviti ai feed - Scrivici a mail@ilgrandecolibri.com
Tutte le notizie LGBT dall’India
Leggi anche le notizie
da più di 120 paesi
Il mondo dello spettacolo è spesso in prima linea nell'aiutare la società a superare i propri pregiudizi, compresa, ovviamente, l'omofobia. Anche in India gli artisti, i professionisti della tv, i registi e gli attori di Bollywood, l'enorme industria cinematografica del paese, si sono rivelati i migliori alleati delle persone LGBT (lesbiche, gay, bisessuali e transgender) e paladini dei loro diritti. L'immagine che se ne ricava è spesso quella di un mondo dello spettacolo che avanza verso una società più giusta e inclusiva, mentre le autorità pubbliche ostacolano questo progresso in ogni modo. E alcune decisioni sembrano prese apposta per confermare questa immagine, come il recente divieto che ha colpito "Unfreedom", il film di Raj Amit Kumar reo, tra le altre cose, di mostrare scene di amore lesbico che - secondo l'ufficio per la censura - "accenderebbero passioni innaturali" (ilgrandecolibri.com).

mercoledì 22 aprile 2015

Egitto, la solitudine degli LGBT e la nostra distrazione

Egitto, la solitudine degli LGBT e la nostra distrazione
Condividi su: Facebook - Twitter - Seguici su: Facebook - Twitter
Iscriviti ai feed - Scrivici a mail@ilgrandecolibri.com
Tutte le notizie LGBT dall'Egitto
Leggi anche le notizie
da più di 120 paesi
L'Egitto impedirà agli omosessuali stranieri di entrare nel proprio territorio ed espellerà quelli già presenti, hanno raccontato i titoli di giornali e siti web. Incredibile, ma vero? La notizia non è una bufala, ma non è neppure una vera novità. Lo studente libico gay al centro della vicenda è stato espulso dall'Egitto per "prevenire la diffusione dell'immoralità nella società" (probabilmente, ma non sicuramente, a causa della sua sessualità) nel 2008. Negli ultimi giorni il Tribunale amministrativo egiziano ha semplicemente rigettato il ricorso del giovane libico (ahram.org). L'espulsione - conviene sottolinearlo - è avvenuta non oggi, ma sette anni fa, dettaglio che non solo dimostra come non si tratti di una politica nuova, ma che soprattutto dovrebbe ricordarci come si tratti di una prassi diffusa sin dai tempi del regime di Hosni Mubarak (paper-bird.net ricorda alcuni dei casi più noti).

martedì 21 aprile 2015

#NoteDagliIslam. Morti nel Mediterraneo: + 4000%

Condividi su: Facebook - Twitter - Seguici su: Facebook - Twitter
Iscriviti ai feed - Scrivici a mail@ilgrandecolibri.com
Leggi la rassegna stampa settimanale su islam e musulmani
Leggi la rassegna stampa settimanale
su islam e musulmani
Le notizie di questa settimana:
Mediterraneo - Triton è una condanna a morte
Arabia Saudita - Come si alimentano le guerre
Egitto - Cairo, manifestazione contro il velo?
Francia - Escalation dell'islamofobia violenta
Sport - Giochi di pace: un calcio al fanatismo