7giorniLGBT – Notizie LGBT dal 24 febbraio al 2 marzo

proposte di emoji di coppie di etnie diverse
Come potrebbero essere le emoji di coppie interrazziali

La foto della settimana – Petizione per rendere singolarmente personalizzabile il tono della pelle dell’emoji delle coppie, ma c’è un problema: ciò creerebbe 52mila combinazioni possibili, troppe da supportare.

La frase della settimana – In Benin l’omosessualità non è reato, ma non è accettata. Da 15 anni alcuni gruppi cercano di fare informazione e lottano per il riconoscimento dei diritti delle persone LGBTQIA.

Sin da piccolissima, ero molto effeminata. Mi sentivo bene nella pelle di una donna, mi vedevo più legata alle donne, amavo la compagnia delle donne, mi sentivo bene solo se ero donna

7giorniLGBT: Europa

Finlandia. Il parlamento ha approvato una legge che permetterà alle coppie di donne, in cui una delle due si sottopone al trattamento di fertilità, di essere riconosciute entrambe come genitrici sin dalla nascita.

Regno Unito. Joseph Galliano si è ripromesso di aprire a Londra il più grande museo sulla storia LGBTQIA: il Queer Britain: The National LGBTQ+ Museum. L’apertura è stata ipotizzata entro il 2021.

7giorniLGBT: Italia

Roma. Dal 15 al 18 marzo si terrà “Minorities alone, strong together”, la ventiquattresima conferenza del World Congress Keshet Ga’Avah. Parteciperà anche Wajahat Abbas Kazmi, attivista de Il Grande Colibrì.

Aversa. Una famiglia cerca di “risolvere” l’omosessualità della figlia maggiore e i problemi psichici della figlia minore attraverso un esorcismo. Il tutto avviene sotto lo sguardo indifferente della polizia locale.

7 giorniLGBT: Medio Oriente e Africa settentrionale:

Tunisia. Il film di Luca Guadagnino, “Chiamami col tuo nome”, è stato vietato per i suoi contenuti omoerotici: un segnale di chiusura che si somma ad altri anche più gravi, ma gli attivisti restano fiduciosi.

Marocco. Un giovane omosessuale di Fès è stato obbligato dalla madre a ingurgitare cucchiai di harissa,
una pasta tradizionale magrebina, per risvegliare la sua virilità che, secondo la donna, era “sopita”.

7giorniLGBT: Africa

Senegal. In un rapporto, Amnesty accusa il governo senegalese di violare i diritti della comunità LGBTQIA, ma il primo ministro controbatte accusando l’ONG di aver mentito e di lanciare critiche senza senso.

Camerun. Un ragazzo di 13 anni di Yaoundé, dopo aver confidato al suo miglior amico di essere attratto saltuariamente dai ragazzi, è stato costretto dalla matrigna ad allontanarsi immediatamente da casa.

7 giorni LGBT: Asia e Oceania

Corea del Sud. Secondo una ricerca del Guardian, la Repubblica di Corea può migliorare nell’ambito LGBTQIA: ancora nessun partito politico appoggia esplicitamente la promozione di questa comunità.

Israele. L’aeronautica militare, attraverso un colloquio instaurato tra le forze armate e i gruppi LGBTQIA, è sempre più vicina all’apertura del servizio militare per tutti coloro che desiderano entrarne a far parte.

7giorniLGBT: Americhe

Stati Uniti. Con Trump che fomenta la discriminazione, trovano spazio seminari religiosi (in realtà terapie riparative) per adolescenti. Intanto l’esercito propone nuove linee guida per l’arruolamento di soldati trans.

Stati Uniti. Uno studio ha evidenziato l’aumento del numero di operazioni di riassegnazione sessuale, grazie alla copertura delle assicurazioni, ma soprattutto merito di un clima di maggior accettazione.

Gli approfondimenti della settimana

Egitto. Vigilanti e autorità usano le app per appuntamenti per rintracciare e perseguitare le persone omosessuali. La sicurezza e protezione di utenti e comunità LGBTQIA è quindi diventata una priorità.

Sesso. Cultura e società hanno sempre influenzato la percezione della sessualità femminile, dimostrando quanto le idee siano relative al momento storico e non intrinseche di ogni donna, a modo suo diversa.

Draconis, Jess e Nicholas
©2018 Il Grande Colibrì

Scritto da
More from redazione

Trump nomina un segretario di Stato anti-LGBT

Sembra che la nuova amministrazione Trump sia poco interessata a proseguire sulla...
Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *